Bundling immobiliare estremo: compri casa a Dubai e ti regalano un’Audi

bundling immobiliare a Dubai?

Se compri un attico a Dubai avrai un omaggio un’Audi R8 Coupè. E’ questo l’invitante annuncio di una società di trading del famoso emirato. Si tratta di bundling….?

Nel nostro libro “Marketing Immobiliare” e in svariati altri post pubblicati su Immobiliare.com abbiamo parlato di bundling.

Si tratta di uno strumento nuovo di marketing immobiliare. Qualcosa sconosciuto ai più nel nostro settore ma che sta prendendo piede.

Gli esempi e gli spunti sono, come al solito, stranieri.

Cosa si intende per bundling?

Il bundling – come scriviamo in “Marketing Immobiliare” – è una strategia di marketing molto usata in vari settori commerciali, anche se magari il termine è sconosciuto ai più. Per esempio nel settore informatico se vendiamo un sistema operativo insieme a un computer abbiamo un bundle. Anche se vendiamo come un’unica suite un software per scrivere, uno per fare calcoli e uno per le presentazioni, stiamo vendendo un bundle. Nel settore food, invece, abbiamo un bundle ogni volta che compriamo un menù formato da panino, contorno e bibita. E gli esempi si sprecano in tutti gli altri settori.

In realtà questa operazione auto + casa forse è qualcosa di più…e di diverso…

Nel bundling – come scrive Antonio Rainò qui di solito c’è una certa complementarità tra i prodotti oggetto della vendita abbinata. Per esempio, nel bundle immobile+arredamento questa complementarità è evidente, così come lo è in informatica il bundle hardware+software.
Invece, in una vendita abbinata immobile+autovettura non esiste questa complementarità così forte. Certamente, si può usare l’automobile regalata per raggiungere la nuova casa ma non è la stessa cosa. In questo caso, la promozione sembra molto più simile a dinamiche che in altri settori vengono identificate come gift-on-pack o gift-in-pack. Come dice il nome stesso in questo tipo di promozione, un secondo prodotto viene allegato (on-pack) o inserito (in-pack) in un prodotto principale. Per esempio, la vendita abbinata di una lavatrice e di un televisore. Sebbene siano due prodotti appartenenti alla stessa macro categoria merceologica -l’elettronica di consumo- non si può dire che ci siano i vincoli di complementarità e di sussidiarità tipici del bundling.

Ma torniamo a Dubai.

L’azienda proponente si chiama Damak Immobiliare, e propone l’abbinata R8 + attico, addirittura è possibile scegliere anche altri modelli e quindi calibrare al meglio il proprio “regalino”

Siamo davvero vicini al co-marketing, ossia ad operazioni congiunte di Brand con connotazioni omogenee…

Chi compra invece case più piccole e non attici potrà avere in regalo altre Audi, ma ovviamente meno prestigiose della bella R8, amata anche dal “nostro” Mario Balotelli.

Con l’acquisto di un bilocale avremo un’Audi A6, il monolocale ci regalerà invece una borghese e tranquillissima Audi A4.

Le proprietà immobiliari saranno locate nel nuovo palazzo di 50 piani in costruzione attualmente e non lontano da Dubai Marine e dal colosso Burj Dubai…

Intanto l’economia del paese tira un sospiro di sollievo dopo il crollo del 2009.

Il governo stesso sta incentivando la ripresa del mercato e le risposte non si sono fatte attendere: + 1.3% nel PIL nel 2010, +4.2 nel 2011 e +3% nel 2012, non male davvero visti i chiari di luna internazionali…

Condividi questo post

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail