Casa a 1 euro…ma è infestata!

Ok, bisogna ammetterlo, è decisamente molto brutta, fatiscente per la precisione, sembra un capannone senza forma, completamente senza stile, ed è anche “d’annata” per così dire, ma non sono queste le caratteristiche che la lasciano sul mercato invenduta ormai da parecchio tempo (cinque anni per la precisione) nonostante la cifra richiesta sia….. di un solo euro.

Sì, avete letto bene, oltre le leggi di qualsiasi tipo di Marketing Immobiliare; davanti ad un prezzo così c’è poco da dire insomma. Un solo euro per una casa di ben 350 mq con tanto di quattro camere da letto, magazzino, capanno per gli attrezzi, quel che resta di un arredamento di settanta anni fa, 110 mq solo di living, se così possiamo definirlo, e terreno tutt’intorno.

Qual è quindi il problema? Appunto, “il” problema, uno soltanto: è infestata. Niente di che praticamente. E nessuno vuole assumersi la responsabilità di vivere la propria casa come bizzarro teatro di fenomeni paranormali. – D’annata – e – dannata – pertanto.

In realtà c’è poco da scherzare, in questa casa, nel 1950, è stato compiuto un bruttissimo omicidio durante il quale la coppia che viveva all’interno dell’abitazione è stata brutalmente uccisa in quanto si pensasse possedesse un tesoro che la casa stessa ancora oggi nasconde. Favola o realtà, la coppia di coniugi è stata ammazzata per davvero trasformando codesta dimora in un palcoscenico che oggi nessuno vuole.

Naturalmente si dice che, durante la notte, accadono fatti parecchio strani, dentro e intorno il misterioso immobile, fatti ai quali nessuno riesce a dare un’autentica spiegazione. Porte e finestre che sbattono dopo essersi aperte da sole, si possono sentire voci, grida e lamenti e si può assistere persino a fenomeni di poltergeist durante i quali alcuni oggetti si animano senza nessun motivo. Il sinistro cigolio di rumori, che sembrano dei passi, infine, mette sinceramente i brividi.

Il prezzo di vendita ha fatto molto presto a scendere, raggiungendo, come abbiamo scritto, la modica cifra di un euro. Ma nemmeno questo è stato sufficiente per liberarsi di tale casa.

Nessuno, neanche chi è più scettico a riguardo ha deciso di acquistare e l’immobile è ancora bloccato in vendita deteriorandosi sempre di più.

Nessuno quindi pare essere interessato neanche al famoso tesoro, il quale, pare starsene ancora lì, nascosto da qualche parte, sotterrato dagli anni e dai ricordi.

Se qualche coraggioso fosse interessato all’acquisto possiamo annunciare che, l’immobile, si trova nel Comune francese di Arbresle, situato nel dipartimento del Rodano della Regione di Alvernia-Rodano-Alpi ma non è la prima volta che la Francia si trova ad esporre fatti di questo genere.

Anni prima, a Lozère, nella Regione Occitania, una casa veniva descritta anch’essa come – casa infestata – da spiriti e fantasmi poco simpatici poi però, grazie all’intervento e agli studi di un esperto, è stato scoperto che l’immobile era stato costruito su una falla tellurica perciò ogni più piccolo movimento terrestre era percepito in modo strano. Non si sentivano le scosse sismiche ma gli oggetti e i mobili iniziavano a muoversi all’improvviso.

Chissà se anche la casa di Arbresle può avere risposte di questo genere. Bisognerebbe chiamare dei tecnici professionisti ma quanto può venire a costare un intervento di questo genere? In questo caso, sicuramente più della casa stessa.

Condividi questo post

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail