Home staging per vincere la crisi e creare nuovi posti di lavoro

paola.marellaIl mercato immobiliare appare ancora instabile e recessivo, nonostante qualche timido segnale di risveglio. Per far fronte alla cosiddetta “crisi” occorre investire in strumenti nuovi, uno di questi è l’home staging, pratica proveniente dall’estero che significa letteralmente “mettere in scena un’abitazione”.

Home Staging è l’arte di valorizzare le proprietà immobiliari, migliorandone l’immagine in modo da favorirne la vendita o l’affitto nel tempo più breve al miglior prezzo. I tempi di vendita attuali di un alloggio in Italia sono circa 180 giorni medi. L’Home Staging è in grado di abbattere questa tempistica scendendo a circa 40 giorni. Il processo di acquisto di una casa si gioca tutto nei primi 60 secondi, analogamente ad una sorta di “colpo di fulmine”. L’Home Staging è in grado di favorire questo “innamoramento” da parte del potenziale acquirente, attraverso alcuni semplici ma sapienti ritocchi.

E proprio di “ritocco che fa vendere” parla Paola Marella, tra i docenti della Home Staging School di Milano, che propone una serie di percorsi formativi a tema. “Non serve investire cifre ingenti – specifica Paola in una nota – l’Home Staging è in grado di rifare il trucco e il look di un alloggio a partire da pochi e semplici accorgimenti”.

Sono le tre le tipologie principali di corsi offerti dalla HSS, a partire da un corso introduttivo di una giornata per conoscere le tematiche di base dell’Home Staging, per passare al vero corso per diventare Home Stager professionista con 48 ore di formazione approfondita in aula, casi pratici e insegnanti preparati, per finire ai corsi di approfondimento su temi “specifici” come il feng shui, la fotografia, l’interior design, la motivazione personale, etc…

Degno di nota è il certificato di Professionista HSP, che identifica al corsista – previo superamento di un test finale – la capacità di svolgere la professione e di sapersi proporre come professionista sul mercato, certificato riconosciuto peraltro dall’Associazione Professionisti Home Staging Italia che permette di essere ammessi di diritto all’associazione stessa.

 

Antonio Rainò per marketingimmobiliare.it

Condividi questo post

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail