Immobiliare e Green Building

rapid-rise-of-green-building

Proprio in questi tempi l’Italia, in ambito di edilizia e architettura, sta attraversando un importante cambiamento che verte verso il “green building”. Un cambiamento assolutamente positivo e che ci permette di rimanere al passo con gli altri stati europei, ma cosa significa green building? Green building è un termine americano, in italiano verrebbe tradotto in “costruzione verde”, per rappresentare gli edifici che permettono di essere costruiti e poi gestiti in maniera ecosostenibile e quindi a impatto ambientale quasi pari allo zero.

Un edificio costruito con i criteri ecologici di questo tempo risulterà essere una costruzione, appartenente ovviamente a quella che oggi si chiama bioedilizia o bioarchitettura, che utilizzerà fonti di energia rinnovabili per migliorare gli habitat interni di chi li vive e, inoltre, armonizzandosi bene al territorio circostante, ridurrà l’impatto negativo con l’ecosistema.

Ma non si parla solo delle case o delle piccole dimore ecologiche già da qualche anno conosciute, bensì di palazzi, grattacieli e stabili per diverse utilità considerati i nuovi edifici “intelligenti” delle smart city, le città del futuro.

Un edificio green sarà infatti dotato di pannelli solari per accumulare e poi usufruire dell’energia del sole, di turbine del microeolico per sfruttare l’energia del vento, offrirà la possibilità di riutilizzare l’acqua piovana senza sprechi, avrà meno perdite di calore grazie all’isolamento termico, produrrà risorse rinnovabili e sarà edificato, fin dalla partenza, con materie prime il più naturali possibile.

Criteri che, oltre a non essere dannosi per l’ambiente, si rivelano anche più economici nel tempo per chi abita un progetto di questo genere.

Non sono semplici da realizzare questi edifici. Bisogna tener conto di tantissimi principi basta pensare al ricircolo dell’aria interna, essendo queste costruzioni sigillate, e la durata nel tempo in quanto le materie prime di cui parlavamo prima, oltre ad essere naturali e riciclabili, devono garantire una stabilità continua nonostante l’avanzare degli anni, nonché una delle peculiarità più ricercate ultimamente, ossia la capacità di essere antisismici.

Dietro a queste speciali costruzioni architettoniche nasce anche un nuovo tipo di Marketing, un Marketing che deve parlare di queste nuove regole sia per sensibilizzare la popolazione, sia per far capire quanto sia alto il loro livello di importanza. Regole che garantiscono una vita migliore per gli uomini e il nostro pianeta da troppo tempo non rispettato.

In ogni campo si tende a convertirsi al green e il mondo dell’immobiliare, così importante e significativo, non poteva essere da meno.

Un accenno va fatto anche al certificato LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), un protocollo statunitense esistente già dagli anni ’90 in America che, a livello internazionale, classifica e garantisce l’efficienza energetica e l’impronta ecologica che queste costruzioni, per essere considerate tali, devono possedere.

Una trasformazione totale nel settore dell’edilizia e quindi del Mercato Immobiliare. Una trasformazione che occorre conoscere e della quale bisogna parlare.

Condividi questo post

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail