La pubblicità

pubblicità

In quest’epoca esistono tantissimi modi per pubblicizzare la propria agenzia o il prodotto che si vuol vendere. Da quelli più “antichi” per così dire e quindi cartacei come volantini e brochure, a quelli più moderni e virtuali che vivono e compiono il loro lavoro nel modo di internet e del web.

Con ognuno dei due metodi comunque ci ritroveremo ad avere persone, dall’altra parte, che leggeranno e si istruiranno su ciò che noi vogliamo far sapere loro.

Off-line oppure On-line quindi? Questo è il problema. Ebbene no. Problemi non ce ne sono dal momento che è consigliabile utilizzare ambedue i sistemi.

Uno, quello cartaceo, è più diretto, colpisce la persona da vicino ed è come se fosse lui il cacciatore. La freccia che viene scagliata verso il potenziale pubblico. Nel web, il cacciatore anzi, lo scopritore, diventa il cliente, il nostro scopo cambia leggermente, non dobbiamo conquistarlo ma dobbiamo far si ch’egli si senta conquistato da noi. Dobbiamo piacergli per non farlo andare via.

Nella considerazione che il primo metodo risulta troppo povero e in quella che il secondo invece è oggi troppo vasto, è bene quindi metterli in pratica tutti senza però fare un guazzabuglio. Le nostre idee (potremmo farci aiutare da professionisti del settore) devono essere precise e mirate. Lo stile dev’essere buono, piacente e il modello comprensibile.

Testi, iconografie, colori. Ogni cosa deve attirare e rapire l’interesse in un cocktail irresistibile.

Nel campo dell’On-line, la tecnologia moderna permette oggi ulteriori idee e possibilità, come campagne promozionali, video tramite Google Street View, social network, QR CODE, portali a tema…

Le questioni principali per entrambi i mondi sono due: utilizzare un linguaggio preciso e trasparente e avere costanza nell’autopubblicizzarsi senza pensare di “buttare via i soldi”.

Tranquillità e determinazione. Un altro strumento che abbiamo a disposizione è la Scheda di Agenzia. La maggior parte delle agenzie immobiliari hanno al loro interno uno schedario dove sono riportati tutti i dati inerenti all’immobile in vendita o in affitto.

Questa scheda però, viene spesso celata al cliente. Da un punto di vista pubblicitario questo è un grosso errore in quanto la Scheda di Agenzia può essere, oltre ad un ottima pubblicità, un comodo e valido promemoria per il cliente che avendola ricevuta in fase di appuntamento, ad esempio, la mostra ora a sua volta entusiasta ad amici e parenti mostrando loro quale bel prodotto sta per acquistare.

Il perfetto “passa-mano” è iniziato, utile ed economico.

Senza dimenticare che darebbe un tocco di professionalità da non sottovalutare, all’intera azienda.

Ogni cosa è pubblicità. E’ Marketing. Gli strumenti ci sono, bisogna solo imparare ad utilizzarsi fidandosi delle loro potenzialità.

Condividi questo post

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail