La valorizzazione come strumento di marketing immobiliare

Un immobile è un bene che vive insieme a chi lo abita. Si trasforma in base alle esigenze delle persone. Si adegua alle innovazioni dettate dal progresso tecnologico. Oppure, si consuma per l’incuria. È vivo perché a differenza di altri beni necessita di attenzioni e interventi per mantenere e accrescere il proprio valore nel tempo.

Un immobile quindi deve avere la giusta manutenzione ordinaria e straordinaria. Deve essere sempre in perfetto stato. Deve essere al passo con i tempi e con le esigenze di chi ci vive. La valorizzazione immobiliare passa da tutto ciò e da molto altro ancora.
Lo scopo della valorizzazione immobiliare è di far vivere meglio la casa in cui si abita, rendendola più bella e più funzionale. Ma la valorizzazione ha lo scopo anche di aumentare la commerciabilità di quella casa una volta che si decide di venderla o affittarla.

Se si pensa al marketing applicato al real estate vengono in mente fondamentalmente due strumenti da azionare, o per essere più precisi, due leve: la pubblicità e il prezzo. Una corretta comunicazione e la scelta dei canali più idonei in funzione del target/prodotto sono assolutamente funzionali a una buona vendita.
Ancora più importante è la leva del prezzo. Sbagliare all’inizio un prezzo è una condizione sufficiente per sacrificare una compravendita immobiliare.
Qualsiasi manuale di marketing ci informa che esistono altre due leve del cosiddetto marketing mix, oltre alla pubblicità e al prezzo. Parliamo della distribuzione e del prodotto. Per quanto riguarda la distribuzione, anche nell’immobiliare è fondamentale non sbagliare il “canale” di vendita. Il classico errore che si commette in questo senso è affidarsi a più agenzie contemporaneamente con il risultato di veder compromessa la credibilità della propria vendita sul mercato.
Last but not least, il prodotto come leva del marketing. La valorizzazione (incluso l’home staging) è l’unico modo possibile per cambiare e migliorare le caratteristiche di un prodotto che per definizione è…immobile. Da questa semplice constatazione si evince l’importanza che la valorizzazione può avere in una compravendita.

 

Antonio Rainò per Immobiliare.com

 

Condividi questo post

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail