Le case più lussuose del pianeta

la-casa-di-celine-dion

In rialzo l’andamento immobiliare signorile, le case extra- lusso più “In” si trovano soprattutto negli States, alcune sono appartenenti a ricchi proprietari accondiscendenti al volere del destino, altre invece sono ancora in vendita per chi volesse approfittare prima che spariscano dal mercato.

Gli immobili di lusso rappresentano sempre un sicuro riparo per investitori facoltosi, soprattutto in periodi come questo, la risalita dopo una crisi si è sempre manifestata lenta ma inflessibile.

Il primo posto della classifica di Forbes spetta al grattacielo di Mukesh Ambani, si trova a Mumbai, in perfetto tema con l’ambiente e vale 1 miliardo di dollari. Ventisette piani abitati dalla famiglia composta da cinque persone. Possiede tre piattaforme per l’atterraggio di elicotteri, 6 piani di parcheggio, cinema, piscine, palestra, SPA, biblioteca, teatro, tutto il resto è abitazione. Di più non ci è dato sapere perché tutti i tecnici e gli operatori che hanno preso parte alla costruzione hanno firmato un impegno a non rivelare nulla riguardo le caratteristiche dell’opera.

Una delle abitazioni di David Siegel si trova in Florida, possiede 30 stanze, 23 bagni, 4 piscine, un teatro di foggia francese, campi da bowling, tennis e baseball. Il soffitto dell’ingresso è ricreato sull’impronta del palazzo di Versailles. Per chi fosse interessato è in vendita a 75 milioni di dollari.

Sulle rive del lago Washington fa bella mostra di se la casa di Bill Gates. Una chiave elettronica in dotazione ad ogni ospite permette all’ambiente di percepirne le esigenze, memorizzando le scelte per tutto il tempo della permanenza. Viale d’accesso e pavimenti riscaldati, piscina con sistema di diffusione musicale subacqueo. Dall’esterno è visibile la cupola della biblioteca. La casa è costata 80 milioni di euro.

L’artista immobiliare Frank McKinney ha costruito in Florida una casa ecologica di 1400 metri quadri su tre piani, ispirata a culture esotiche, esibisce forme d’arredamento liquide con una risultante di calmante serenità. Pareti d’acqua, giardini d’acqua e cascate, piscine e stagni. Ha ottenuto certificazione Green da US Green Building Council, Florida Green Building Coalition e Energy Star.

Villa Leopolda, valore 750 milioni di euro, a Villefranche-Sur-Mer, costruita nei primi del 1900 per il Re belga Leopoldo II, appartenne nel tempo a più proprietari, tra cui Gianni Agnelli e più tardi al magnate russo Roman Abramovich al quale è costata 310milioni di euro. L’architettura ha influenze orientali e gotiche italiane, possiede un parco di 8 ettari accudito da 50 giardinieri a turno continuo.

Nel caso fosse un appartamento ad interessarvi, in Hyde Park si trovano quelli più costosi al mondo da quando i due fratelli Candy hanno acquistato per 150 milioni di sterline un sito precedentemente occupato da un triste blocco di 1950 uffici, sviluppando al suo posto 4 edifici. Il costo di ogni appartamento, con vista sul centro di Londra, si aggira sui 170milioni di euro.

Se invece desiderate rimanere in Italia, notizia fresca fresca, nella zona del Chianti, a 5 minuti da Firenze, è in vendita Villa Antinori, la residenza che fu della famiglia del Giocondo, a cui appartenne la Monna Lisa ritratta da Leonardo. Comprende un edificio principale di 2.800 metri quadri, vari edifici ad uso agricolo e un parco di 27 ettari. Lionard Luxury Real Estate ha il mandato per la vendita, il prezzo è riservato, ma gira voce che superi i 20 milioni di euro.

Condividi questo post

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail