le farfalle nello stomaco

farfalle nello stomaco2 mesi fa se pensavo al 28 marzo ero solo felice. Adesso che al 28 marzo 2014 manca meno di un mese sono agitato. Mi capita spesso di rileggere le slides, di correggerle, di chiedermi se sarò all’altezza. Sento quel friccichio che mi fa stare in tensione verso il miglioramento della performance, mi sento un po’ atleta e un po’ Fantozzi.

Ma cosa succede il 28 di marzo 2014 a Bologna? Succede che terrò insieme a Salvatore Coddetta il primo Workshop d’Italia sul Flat Hunting, insomma sulla ricerca immobiliare su committenza. E si! Proprio quel Salvatore, quello di cui ho letto tutti i libri. Solo che invece di stare seduto ad ascoltare la sua lezione….

Che strana sensazione, ho le farfalle nello stomaco, che mi sia innamorato di Salvatore?

Insomma sono emozionato, mi sento carico di energia, non vedo l’ora che sia il momento, ma sono anche teso. In aula darò il massimo, questo è certo. Gli argomenti ce li ho tutti nello stomaco, sono anni e anni che li smonto e li rimonto ogni giorno come un puzzle:

  • quali sono le caratteristiche del compratore idoneo a questo servizio?
  • come si fa per trovare la casa perfetta?
  • quanti clienti bisogna seguire per volta?
  • perché questo metodo funziona?

Queste sono alcune delle domande a cui, insieme a Salvatore Coddetta daremo le risposte. Risposte pratiche, vere, concrete, sulla base di anni di appuntamenti veri, di clienti veri, di sbagli veri e di risultati veri.

Le cose ultimamente sono cambiate. Adesso ne parlano tutti. Home Hunter, Property Finder, Buyer Agent, cacciatore di immobili o di appartamenti, Flat Hunter, ognuno lo chiama come gli pare ma insomma adesso ci sono spazi mentali.

Prima c’erano solo di fatturato.

E’ la prima volta in Italia che si fa un corso su questi argomenti. E scusate la vanità ma sono la persona giusta. Ho l’esperienza concreta e ho la sincera voglia di passarla ai miei futuri colleghi.

Perché lo faccio?

Due sono i motivi. Il primo è monetizzare le mie fatiche. E il secondo è creare relazioni con colleghi con cui fare “rete” A buon intenditor poche parole. In aula saremo appena in 15, sarà una riunione operativa massonica più che un corso, solo 4 i posti ancora liberi. Se ti interessa uno di quei 4 posti clicca qui.

Mi sento bello carico, mi auto-in-bocco al lupo

Povero lupo…

Condividi questo post

2 commenti

  1. Salvatore Coddetta - 3 marzo 2014

    Una volta si innamoravano di me le donne, adesso gli uomini…e’ segno dei tempi che cambiano e degli anni che passano 🙂 comunque se oltre ad essere degli agenti immobiliari siete anche degli agenti di cambiamento non potete mancare a questo evento che si preannuncia come il più grande spettacolo dopo il Big Bang 😉

  2. Luigi Benedetti - 3 marzo 2014

    prima però ti presento ai miei genitori e vediamo se piaci anche a loro 🙂

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail