Valutazioni immobiliari 2.0

Nuovo traguardo per il ValuCasa 2.0, strumento di rilevazione dei prezzi al metro quadro che offre le valutazioni in real-time degli agenti immobiliari per ogni via e numero civico d’Italia: ha superato infatti  i 150.000 inserimenti in 2 mesi.

Presentato da Frimm, network immobiliare italiano piuttosto attento alle “innovazioni”, lo scorso 19 settembre come strumento per tutti gli operatori che utilizzano il Multiple Listing Service proposto dall’azienda (MLS REplat), il sistema è stato immediatamente aperto a tutti gli agenti immobiliari d’Italia che possono accedervi gratuitamente, previa registrazione online, e ottenere visibilità web per ogni valutazione al metro quadro inserita.

Per sostenere il progetto, l’azienda ha lanciato anche un sito ad hoc che, completamente sdoganato dal mondo Frimm, si rivolge proprio agli operatori che non fanno parte del network con il MLS con l’intento di farli partecipare al progetto di creare un database di valutazioni al mq originale e unico, aggiornato in tempo reale che copra le principali città italiane e che possa essere consultato dagli operatori stessi, da chi cerca e vende casa, dai Media, dai periti delle banche e da altri professionisti.

Le tante valutazioni inserite stanno facendo decollare il progetto ideato, al punto che sono già stati rilasciati alcuni aggiornamenti informatici come la possibilità di visualizzare la localizzazione geografica di un immobile valutato su Google Maps grazie all’apposita icona e l’aggiunta di un secondo CAP, oltre a quello in cui è presente la loro agenzia, in cui gli agenti immobiliari possono inserire valutazioni. “L’esigenza di permettere l’inserimento di dati in un secondo CAP diverso da quello in cui è situata l’agenzia è nata all’interno del nostro network”, spiega Roberto Barbato, presidente di Frimm, in una nota. “Il fatto è che con la compravendita in collaborazione tramite Multiple Listing Service l’operatore impara a conoscere anche il mercato di altre zone oltre alla propria”.

Il prossimo obiettivo del progetto, alquanto ambizioso, è quello di superare 1.000.000 di valutazioni inserite. “Presto il mercato smetterà di rallentare e si stabilizzerà su un certo quantitativo di compravendite – conclude il presidente di Frimm Holding – e il prezzo diverrà la variabile più importante in assoluto nella riuscita di una transazione. Gli agenti immobiliari e i privati che metteranno in vendita la propria casa non potranno permettersi di sbagliare la valutazione al metro quadro e dovranno sempre specificare il prezzo congruo. E in questo senso il ValuCasa potrebbe diventare un vero e proprio punto di riferimento”.

Condividi questo post

Lascia un commento

  • twitter
  • facebook
  • google
  • linkedin
  • rss
  • mail